• English Italian
Bernardo e Martina Zuccon

Talenti di famiglia: Zuccon International Project

“Posso considerarmi privilegiato ed ispirato ad avere la mia famiglia ogni giorno a lavoro con me, percepisco una prospettiva di continuità che mi rende fiero, i miei figli si son fatti grandi tra queste mura e conoscono il mestiere da sempre perché involontariamente l’ho trasmesso. Nei progetti ci sono cresciuti in mezzo e saperli al mio fianco, vederli lavorare da ottimi professionisti, mi riempie d’orgoglio. Non sempre è facile perché, oltre allo studio, condividiamo anche il palazzo in cui abitiamo anche se non viviamo ormai da anni nella stessa casa e portiamo il lavoro anche fuori da qui, ma ho dedicato la mia vita a rendere solido ciò che ho costruito e mi rendo conto che questo Studio continuerà ad esistere anche dopo il cambiamento inevitabile che sta già avvenendo. Come loro hanno imparato da me, io sto imparando tanto da loro che hanno una visione moderna e avveniristica delle imbarcazioni”.

Così, nel 2015, il Professor Gianni Zuccon ci descriveva il rapporto, lavorativo e personale, con i figli, gli architetti Bernardo e Martina, che già nel 2004 erano inseriti nello studio di famiglia: lo Zuccon International Project.

Ad oggi i due fratelli e figli d’arte stanno donando continuità e innovazione, e lo stanno facendo con grande talento, seppur l’anima dello studio Zuccon International Project risieda ancora nella forti personalità di Gianni Zuccon con la preziosa collaborazione dell’Architetto Luca Brandini e di numerose altre figure professionali fondamentali per la realizzazione dei progetti.

Architettura e industrial design, uno studio che ha fatto della multidisciplinarietà la propria forza: è attivo infatti in ambiti diversi, come l’architettura per uffici, il residenziale, l’interior design e il trasporto pubblico e privato, ma è nel settore della nautica che è considerato uno degli studi più autorevoli a livello internazionale.

Moltissime le collaborazioni dello studio Zuccon International Project con i maggiori cantieri mondiali come Perini, Sanlorenzo, Baglietto, Ferretti e Bertram, Aprea Mare, Mochi Craft, Custom Line e CRN, oggi collabora in modo costante con tre dei sette marchi del Gruppo Ferretti. Nel 2013 ha lanciato il nuovo brand Zuccon SuperYacht Design (ZSYD), dedicato esclusivamente alla progettazione e alla ricerca nel campo dei superyacht, di cui Bernardo e Martina sono responsabili.

Sanlorenzo-SD96
Il Sanlorenzo SD96 ha uno scafo semidislocante di 28,88 metri di lunghezza. Il Cantiere ha affidato gli interni alla designer Patricia Urquiola, mentre le linee esterne allo studio Zuccon International Project

A maggio 2019 la presentazione, ad esempio, dei progetti di due nuovi yacht di Sanlorenzo: SD96, nuovo entry-level della linea SD, e SL96 Asymmetric, definiti rispettivamente come “bagaglio di storia e tradizione che naviga in un mare nuovo” e come “una sintesi di linguaggi, luoghi e funzioni capaci di continuare a scrivere un nuovo capitolo”. Sempre per Sanlorenzo, lo studio Zuccon ha progettato SL 102 Asymmetric, insignito del premio Eccellenze del Design nel Lazio, promosso da ADI (Associazione per il Disegno Industriale).

Ed è loro il progetto – interni ed esterni – che all’ultimo Cannes Yachting Festival è stato presentato dal cantiere Bluegame: il BGX70, una nuova imbarcazione di 21 metri, nata dall’intuito imprenditoriale e dall’esperienza di Luca Santella, fondatore del cantiere e lui stesso architetto.

Bluegame-BGX70
Lo studio Zuccon International Project ha curato linee esterne e interni del nuovo BGX70,
imbarcazione di 21 metri di lunghezza che rappresenta una nuova pagina di storia del marchio Bluegame

BGX70 è un progetto affascinante e stimolante, che scaturisce dalla creatività di Luca Santella, un uomo che ama da sempre e in modo profondo il mare e che da ex atleta olimpico, vive l’ambiente marino in maniera appassionata, andando oltre l’esperienza di imprenditore. BGX70 è stata realizzata con scafo in vetroresina, mentre internamente sono stati scelti materiali che enfatizzassero il legame con il mare: si è dunque optato per la massima naturalità di tessuti, pelli ed essenze, mentre colori e tonalità sono stati scelti per favorire una sensazione di equilibrio e armonia, priva di contrasti forti e all’insegna di un’atmosfera di comfort e relax.

Il colore del legno e del bianco sono stati scelti e pensati per enfatizzare la marinità di tutto il progetto – così Bernardo Zuccon ha spiegato il concept degli interni del progetto – Il risultato è una barca ambiziosa, trasversale e profondamente marina, in cui si ha l’impressione che sia il mare stesso ad arredarne gli interni. BGX70 rappresenta la conferma del lavoro di grande ricerca intrapreso dallo studio e da Bluegame negli ultimi tempi: entrambi stiamo indagando su scenari tipologici e stili di vita a bordo differenti da quelli tradizionali”.

Un progetto che si propone di mettere in equilibrio un’anima sperimentale e l’armonia delle linee esterne, con l’unico obiettivo di confermare la vocazione del cantiere di proporre barche da vivere all’esterno. “BGX70 riassume in sé tutti i principali trend del mercato, come ad esempio la poppa aperta con il tender a vista. – precisa ancora Bernardo – Fondamentale nell’ideazione di questo modello è stata poi la possibilità di sviluppare tutta la zona giorno su due livelli differenti collegati da una scala interna: in questo modo siamo riusciti a creare due diverse zone living.Altre due qualità importanti sono, da un lato il profondo legame tra spazi interni ed esterni, che comunicano tra loro attraverso un sistema di porte scorrevoli e, dall’altro, la grande flessibilità, vale a dire possibilità di fruire dei vari spazi dell’imbarcazione in modo differente, come se il prodotto ne contenesse tanti altri.
La separazione tra i vari spazi di fatto può essere cambiata a seconda delle diverse esigenze dell’armatore, una caratteristica che permette alla linea di intersecare più aree di mercato.
Questo progetto non solo rappresenta dunque un passo avanti di Bluegame verso una direzione inedita, ma la speranza è che sia in grado di scrivere una nuova pagina nella storia della nautica italiana grazie a un differente concetto di flessibilità”.

E l’innovazione coniugata alla vivibilità è da sempre il tratto distintivo dei progetti dello studio Zuccon International Project, una filosofia vincente, valsa negli anni numerosissimi premi, riconoscimenti e menzioni internazionali, una progettualità che ha fatto scuola e che grazie a questa continuità familiare proseguirà a dettare uno stile funzionale, elegante e innovativo dello yachting.

 

ZUCCON INTERNATIONAL PROJECT
www.zucconinternationalproject.com

Chi siamo

Mondo Barca Market è il punto di riferimento del diportista. Online ed in edicola in tutta Italia con le migliori occasioni del mercato e con le ultime news del mondo della nautica.


Indirizzo: Via dei Lecci, 26, 00062 Bracciano (RM)
Tel/Fax: +39 06 99806045
Email: info@mondobarcamarket.it

Newsletter

Accetto la privacy