Una miniera di tecnologia e prestazioni: 50 anni di Guidi

Bronzo, ottone, cromo, nichelati, alluminio: una miniera in cui i metalli ogni giorno vengono trasformati e nobilitati, diventando filtri, prese a mare, valvole e strumenti tecnici ed altamente tecnologici al servizio della nautica.
E’ ciò che da 50 anni fa Guidi, con passione, dedizione e curiosità, veri plus che hanno reso, e rendono, grande questa azienda nel mondo.

“Con grande applicazione, con spirito di sacrificio e caparbietà”. Sembrano essere questi i fattori del così lungo successo di Guidi nel panorama internazionale della nautica.
“E’ vero che gli anni Sessanta sono stati di grande fermento. Il mio punto fisso è sempre stato quello di creare qualcosa di nuovo da proporre al mercato e l’ho fatto anche a costo di rinunciare spesso agli affetti familiari. Le rinunce sono state molte, ma con curiosità e puntiglio da cinquant’anni porto avanti questa azienda ed oggi, comunque, lo faccio avendo a fianco i miei figli.”
Con queste parole Bruno Guidi, titolare dell’azienda Guidi S.r.l., commenta quelli che in questo 2018 sono i primi 50 anni della sua azienda.

Una realtà tra le più classiche del Made in Italy che oltre ai 50 anni di attività, vanta numeri significativi: 8000 mq tra stabilimento ed uffici, 26 dipendenti specializzati, oltre 4000 prodotti a catalogo e 13 brevetti, il primo nel 1982 l’ultimo del 2013.
“Filtri, prese a mare, valvole, tutti prodotti innovativi, alcuni dei quali mancavano negli impianti di bordo e che nel percorso sono diventati indispensabili” ci spiega Bruno Guidi, fondatore dell’azienda. Una sfida continua e una ricerca costante che guidano la produzione di filtri di depurazione omologati, scarichi, prese a mare, valvole e raccorderia, accessori in bronzo, ottone, cromati, nichelati e alluminio, pezzi unici sottoposti a un collaudo continuo per ottimizzarne sempre l’adattamento dell’impiego.

I maggiori punti di forza sono senz’altro la tecnologia e l’automazione, imprescindibili in un lavoro di questo genere. “In cinquant’anni la nautica è cambiata molto, come sono cambiati il mondo e il modo di lavorare. L’uso della tecnologia oggi è inevitabile e offre un aiuto grandissimo. La nautica, è sotto gli occhi di tutti, è cambiata a livello di imbarcazioni, di design; a livello tecnico negli anni sono stati fatti dei miglioramenti incredibili. E’ una continua e costante ricerca del meglio da installare a bordo”. Il meglio da installare a bordo, per un’azienda così tecnica e specializzata, è senz’altro ciò che ancora deve arrivare e mai come in questo caso si adatterebbe meglio l’espressione del poeta Nazim Hikmet, secondo cui “il più bello dei figli non è ancora cresciuto”.

“Le esigenze a livello cantieristico sono sempre da anticipare – spiega Guidi – il nostro compito è quello di migliorare il lavoro dei cantieri e ottimizzare le prestazioni delle barche, fornendo componenti duraturi e affidabili. Cerchiamo sempre di prevenire le necessità. E’ per questo che anche in momenti di crisi abbiamo investito nella ricerca, per dare delle risposte, ancor prima che ci fossero poste le domande. I filtri di raffreddamento dei motori sono l’elemento di punta dell’azienda, insieme agli ultimi due brevetti delle valvole antiblocco di presa a mare, che apportano un enorme contributo all’impiantistica di bordo, permettendo di gestire in completa sicurezza il circuito con la certezza che, all’esigenza, il flusso dell’acqua può essere immediatamente interrotto perché la valvola non è bloccata.” Bruno Guidi, che tiene a sottolineare “non sono dottore”, ha avuto numerose intuizioni, coadiuvato da un momento storico di grande spinta.

Una personalità eclettica, un personaggio ambizioso, un professionista ed un imprenditore d’altri tempi che, ai tempi, ha saputo adattarsi. Da dieci anni si è inoltre scoperto anche mecenate. L’azienda collabora infatti con vari artisti, non solo mediante la sponsorizzazione di eventi ma a volte anche commissionando delle opere che vengono poi esposte nel corso delle manifestazioni fieristiche alle quali la Guidi partecipa. “Tutto è iniziato con la celebrazione dei 40 anni di attività, nel 2008, quando, sposando un’idea dello Studio Anna Fileppo, ho commissionato alla fotografa statunitense Jill Mathis, una monografia sulla nostra azienda. Lei ne ha tratto delle immagini bellissime, tanto che mi dissi: io ho in mano tutti i giorni questi oggetti e non ne colgo la bellezza. Da allora ho avuto l’opportunità di incontrare molti artisti e personaggi talentuosi ed è iniziata un’esperienza sicuramente entusiasmante”.

Un’azienda che sa anche essere una famiglia, punto cardine di un così duraturo e solido successo costantemente in crescita, che nel 2017 ha contato un +15% di fatturato rispetto al 2016.
“Mi fa molto piacere essere arrivato a un traguardo come quello dei cinquant’anni – ha dichiarato ancora Bruno Guidi – quando incominciai l’attività non credevo di raggiungerlo. Il fatto che oggi i miei figli Daniele ed Alessandro lavorino con me in azienda e in posizioni di responsabilità credo che sia una garanzia di continuità per tutti, e mi riferisco a dipendenti, clienti, fornitori e partner. Guardiamo quindi ai prossimi cinquant’anni della Guidi con ottimismo, sapendo tuttavia che non possiamo permetterci di fermarci”.

GUIDI SRL
Via delle Acacie, 2 – 28075 Grignasco (NO)
Tel. +39 0163 418000
www.guidisrl.com – info@guidisrl.com

Chi siamo

Mondo Barca Market è il punto di riferimento del diportista. Online ed in edicola in tutta Italia con le migliori occasioni del mercato e con le ultime news del mondo della nautica.


Indirizzo: Via dei Lecci, 26, 00062 Bracciano (RM)
Tel/Fax: +39 06 99806045
Email: info@mondobarcamarket.it

Newsletter

Accetto la privacy