• English Italian

Beneteau Flyer 8 SPACEdeck

La gamma Flyer di Beneteau si amplia con un altro modello presentato in due varianti. Ecco quindi i flyer 8 SUNdeck e SPACEdeck. Abbiamo avuto l’occasione di testare quest’ultimo modello al Salone Nautico Internazionale di Genova. Il Flyer 8 SPACEdeck, come indicato dal nome, presenta spazi versatili per uscite giornaliere all’insegna del divertimento o per battute di pesca.

Non perdiamo tempo, saliamo a bordo saltando su una delle due plancette che delimitano il motore, il Suzuki DF350AP. In questa zona la barca rivela un accessorio dedicato al puro divertimento: un mini roll bar predisposto per lo sci nautico. Dalla plancetta di sinistra si accede al pozzetto. Qui regna l’elasticità e la personalizzazione: possiamo scegliere, infatti, di ribaltare o meno le sedute che scompaiono all’interno delle murate. Oltre a questa opzione, è possibile anche inserire un tavolo al centro e ruotare le due sedute dedicate alla consolle per far diventare il tutto un’area living in cui riposarsi, pranzare o semplicemente stare in compagnia dal momento che potrebbero sedere fino a 9 persone intorno allo stesso tavolo. Facendo sparire le sedute laterali nella murata acquistiamo più spazio e passare avanti è molto più agevole, essendoci due corridoi sia a destra che a sinistra. Apprezzo molto le murate alte che danno sicurezza a chi è poco esperto anche con mare più mosso, oltre alla possibilità di poggiarsi alla battagliola che va da centro barca fino a prua. Qui troviamo quello che io ho definito “un secondo soggiorno esterno”, poiché è presente una dinette con due sedute gavonate a destra e sinistra e tavolo rialzabile centrale. In questo modo si può creare una seconda area conviviale oppure, abbassando il tavolo, si può avere un prendisole completo per due persone. Davanti alla consolle, invece, si trova un’ulteriore seduta con schienale. Molto comodo anche il profilo rivestito in skai sulle sedute di prua, che consente maggior supporto e comodità, peccato per la tonalità marrone del tessuto presente sulla versione provata da noi. Il colore tende ad attirare troppo il calore e scotta al tatto dopo un po’ di esposizione solare, ma per fortuna è un difetto di poco conto dal momento che la tappezzeria è personalizzabile o basta mettere un telo sul tessuto prima di sedersi (soprattutto se abbiamo olii e creme solari che possono macchiare il materiale).

Abbiamo quindi scoperto il lato divertente (il supporto allo sci nautico), quello comodo (la possibilità di avere due aree relax in 8 metri), manca solo il lato dedicato alla pesca. E’ presto detto: basta alzare lo sguardo per vedere la consolle che è coperta da un T-top corredato di portacanne. La barca ha anche una piccola cabina ricavata al di sotto della seduta di prua anteriore alla consolle ed è formata da un wc sulla destra e un frigorifero poco più avanti. Mi siedo davanti alla consolle pronto per uscire per il test. Qui troviamo in alto, e leggermente reclinato verso di noi per migliorare la visibilità, il display che racchiude sia la funzionalità gps che ecoscandaglio.  Subito sotto abbiamo i pulsanti on/off per le funzioni generali; a sinistra, invece, abbiamo l’elica di prua (molto utile con il vento al traverso poiché la barca con murata alta soffre in queste condizioni) e a destra il piccolo display fornito da Suzuki per avere sotto controllo tutti i dati motore. Il timone è più in basso al centro, con la manetta spostata sulla destra e a sinistra ulteriori tasti di regolazione motore. Tra il timone e la strumentazione c’è un piccolo spazio pianeggiante dove trovano posto due porta bicchieri in acciaio. A sostenere i nostri piedi trova posto un poggiapiedi rivestito in antiscivolo diamantato, come tutta la superficie calpestabile della barca. Usciamo dal porto con il serbatoio pieno ad un minimo di 600 giri, avanzando a 2 nodi con un consumo di 2,3 litri/ora. Superata la protezione del molo, il mare si rivela mosso con onda lunga, motivo per cui spingiamo la manetta per non essere governati dal mare.

 

Il motore è reattivo e la prua inizia ad uscire dall’acqua a 3000 giri ad 11 nodi consumando 32,2 l/h, mentre in planata piena tocchiamo i 20 nodi a 3500 giri. Il sistema duo prop con le eliche controrotanti consente alla barca di avanzare senza deviazioni di flussi o ulteriori turbolenze. Salendo di 500 giri arriviamo alla velocità di crociera di 26 nodi con consumi che si aggirano sui 40 litri orari, merito del sistema Lean Burn, che regola la miscela benzina/aria in base alle esigenze del motore ottimizzando i consumi. Affondiamo la manetta raggiungendo i 5900 giri a 42 nodi, ma alzando leggermente il trim (25%) arriviamo a 44 nodi consumando 110 litri orari. È incredibile come al massimo dei giri riusciamo ancora a parlare normalmente grazie alla presenza di una camera di abbattimento del rumore di aspirazione dell’aria nel collettore. Il motore, come la barca, è versatile poiché si adatta a quello che gli viene richiesto. Ho apprezzato appieno la navigazione in crociera, sfruttando una velocità comunque sostenuta per la sua categoria e abbinando un consumo ridotto. Ma quando c’è da sfoderare la potenza bruta lo fa, eccome. Grazie all’albero disassato e al doppio rapporto di riduzione, abbiamo un’accelerazione da 0 a planata in 5,6 secondi pur mantenendo una buona stabilità. La barca, inoltre, è reattiva nei cambi di direzione, soffre un po’ l’impatto con l’onda lunga, ma in quel caso basta ridurre la velocità ed avere un’andatura più moderata. Consiglio questa barca ad un pubblico giovane che cerca il divertimento nelle uscite giornaliere, anche in ottica noleggio con la possibilità di effettuare sci nautico. Il wc è un valore aggiunto per potersi allontanare maggiormente dal porto, mentre può pesare l’assenza totale di un fornello/lavello, anche esterno, ma in quel caso Beneteau provvede con il modello sundeck. Non dimentichiamo l’aspetto pesca, poiché sia a poppa che a prua riusciamo a ricavare ampi spazi senza ingombri per dedicarsi a questa grande passione.

SCHEDA TECNICA

Lunghezza f.t. 8,10 m
Lunghezza scafo 6,96 m
Larghezza f.t. 2,50 m
Dislocamento a vuoto 1.685 kg
Potenza massima 350 cv
Capacità serbatoio carburante 350 l
Capacità serbatoio acqua 80 l
Categoria di omologazione CE C10/D10
Prezzo Flyer 8 SPACEdeck
a partire da € 27.900,00 + Iva

Beneteau
www.beneteau.com

Chi siamo

Mondo Barca Market è il punto di riferimento del diportista. Online ed in edicola in tutta Italia con le migliori occasioni del mercato e con le ultime news del mondo della nautica.


Indirizzo: Via dei Lecci, 26, 00062 Bracciano (RM)
Tel/Fax: +39 06 99806045
Email: info@mondobarcamarket.it

Newsletter

    Accetto la privacy