• English Italian
Sundeck-Yachts-SY430S

Sundeck Yachts SY430S

Siamo in novembre, immediatamente dopo il Salone Nautico di Genova, Sundeck Yachts, cantiere dalla storia abbastanza recente, ma oramai divenuto player importante del mercato italiano ed il suo fondatore, Angelo Casartelli, ci offrono la possibilità di provare l’ultima nata della gamma che, a dispetto delle sorelle di 58′ e 70′ non è un trawler, bensì un più sportivo walkaround planante di 13,20 metri di lunghezza.

L’ultima creazione del Cantiere

La nuova nata è fedele al family feeling Sundeck Yachts: linee squadrate con tagli a 45°, prua verticale, una sovrastruttura che ricorda quella delle navette di maggiori dimensioni e soprattutto il marchio di fabbrica della casa: la certificazione in classe A che abilita alla navigazione senza limiti dalla costa. Sundeck Yachts è riuscita ad ottenere, infatti, la classe di omologazione A anche per questa unità di 43 piedi, attualmente sua entry level, la cui peculiarità è la carena che ha una geometria a V variabile tra poppa e prua ed eliche semi-intubate.
Saliamo a bordo e non è necessario lasciare l’ormeggio per avere conferma di quanto ci spiegano dal cantiere: la barca è ben costruita, molto solida con le sue 14 tonnellate di peso e si fa notare subito per la murata alta, il comodo full walkaround e le dimensioni generali molto generose con i 4,24 mt di larghezza di baglio massimo.

Sundeck Yachts SY430S

Le finiture e il layout esterno

Le finiture sono di altissimo livello, a partire dagli acciai di ottima qualità, passando per il teak massello che riveste i piani di calpestio della coperta. A poppa la comoda plancetta idraulica permette l’agevole utilizzo di un tender di adeguate dimensioni con la passerella che scompare nello scafo quando non viene utilizzata. Nel pozzetto esterno il salotto all’aperto si può convertire in prendisole; si può beneficiare anche di un tendalino telescopico elettrico montato sul t-top. La cucina è collocata in un mobile in vetroresina posto tra le due zone conviviali. Ai lati dello scafo, sono presenti comodi portelli per l’imbarco, in caso di ormeggio all’inglese. A prua, raggiungibile dal comodo walkaround, trova spazio un’ ampia zona prendisole.

La tecnica di costruzione e le scelte di stile

La sovrastruttura è la parte più interessante del progetto: si tratta di un corpo stampato tramite infusione sotto-vuoto, come il resto della barca, ma utilizzando la fibra di carbonio per renderlo più leggero ed abbassare di conseguenza il baricentro. Il tetto, calpestabile, può ospitare un prendisole aggiuntivo ed è raggiungibile tramite la scaletta laterale. L’entrata del quadrato, è posta sul lato di dritta, mentre sulla sinistra un grande divano ad L, con tavolo regolabile, compone una zona lounge coperta ideale per 6-8 persone.

Sundeck Yachts SY430S

Il parabrezza, insieme alle vetrate laterali, fornisce una funzionale protezione durante la navigazione, proteggendo gli ospiti da vento e spruzzi: ideale quando il mare diventa formato o anche solo trafficato e ancor più adatta durante le stagioni intermedie. Questa SY430S, infatti, è evidentemente progettata per un uso estensivo: riprova ne è il fatto che è fornito, addirittura standard, di un sistema di climatizzazione dall’alto, del pozzetto coperto che, una volta chiuso tramite i comodi tendalini laterali ad alta resistenza in stile fisherman d’oltre Oceano, trasforma questo express cruiser in un vero e proprio sedan.

Una visita agli impianti 

Prima di lasciare l’ormeggio, nonostante siamo molto curiosi di mettere alla prova la nuova proposta del cantiere, è d’obbligo un’occhiata alla sala macchine. Ed ecco subito altre piacevoli sorprese. In primo luogo la trasmissione: una linea d’asse con “V” drive che colloca i motori in posizione bilanciata e facilmente accessibile in tutti i loro organi. Sundeck Yachts mantiene il suo focus su affidabilità, facilità di manutenzione e costi contenuti di esercizio. Riscontriamo una pulizia di impianto esemplare e spazi nel locale macchine inattesi per una barca di 13,20 mt con due motori diesel da 570 Hp. Gli N67Evo di Fiat Power Train della prova, sono pur sempre 6.7 litri di cilindrata ed il generatore è un Kholer da 8kw (1500). Nonostante la presenza di questa meccanica degli impianti A/C (Webasto), le centraline di flaps e plancetta/passerella idraulica ed un set di batterie importanti, ogni zona è perfettamente raggiungibile, denotando l’ormai nota attenzione alla fase progettuale da parte del cantiere.

Gli interni

Veniamo agli interni: sottocoperta, la 430S offre due cabine doppie molto ampie, con l’armatoriale a prua ed una cabina ospiti a letti in piano a centro barca, illuminate delle grandi prese di luce a scafo. Il layout interno prevede due cabine e due bagni, con quello privato dell’armatore, che offre anche una doccia separata fruibile dalle persone più robuste.
L’imbarcazione della prova mostra un moderno ed elegante decor in rovere chiaro con finiture in sky ed elementi in acciaio, mentre i piani di calpestio interni sono in parquet della stessa essenza, ma la scelta per all’allestimento ci confermano essere molto ampia.

Sundeck Yachts SY430S

Il test

È tempo di uscire per la prova in mare che abbiamo effettuato al Marina di Lavagna, dove si trova la sede commerciale del cantiere; mentre la sede produttiva è a Fano, nelle Marche.
La barca comunica da subito una grande stabilità e assenza di rollio alle velocità più basse, pur trattandosi di una barca planante. La motorizzazione è generosa, tale per cui la crociera comoda può attestarsi sui 28 nodi con consumi attorno ai 130 litri/ora. I due propulsori mostrano grande riserva di potenza, che erogano prontamente alla richiesta delle manette elettroniche, spingendo agevolmente la barca oltre i 36 nodi, nonostante le condizioni della prova non fossero proprio ideali, per via di un mare discretamente formato.

Sundeck Yachts SY430S

L’assetto è sufficientemente neutro, tale per cui l’uso dei correttori flaps non è sostanzialmente quasi mai richiesto. La visibilità a prua è molto buona a tutte le andature. La virata è precisa, priva d’incertezze o di scarroccio, mentre il feeling, dato da uno scafo progettato per affrontare situazioni impegnative, è sempre di grande sicurezza, anche grazie al walkaround che ci permette di muoverci comodamente sulla coperta anche a 30 nodi.

La Sundeck 430S riassumendo è una barca ideale per appaganti crociere familiari ed in special modo per chi ricerca, nel segmento, qualità tecniche e progettuali di norma riservate ad unità più grandi. Il cantiere fornisce un’ampia scelta di customizzazione sia esterna che interna, come da suo DNA e non ultimo propone anche una versione dotata di accessoristica da pesca, quali vasca vivo su specchio di poppa, divergenti e tuna tower, che siamo curiosi, prossimamente, di vedere a mare!

SCHEDA TECNICA

Lunghezza f.t. 13,20 m
Larghezza 4,24 m
Pescaggio 1,00 m
Capacità serbatoio carburante 2000 l
Capacità serbatoio acqua 500 l
Cabine 2
Bagni 2
Motorizzazione 2 x 450/570 hp diesel
Trasmissione linea d’asse
Autonomia massima CE 8,5 nodi 1,500 nm range
Velocità massima 38 nodi
Velocità di crociera 28 nodi
Categoria omologazione CE A

SUNDECK YACHTS
Porto Turistico, 47
16033 Lavagna (GE)
Tel. +39 0185 044781
www.sundeck.yachts
info@sundeck.yachts

Chi siamo

Mondo Barca Market è il punto di riferimento del diportista. Online ed in edicola in tutta Italia con le migliori occasioni del mercato e con le ultime news del mondo della nautica.


Indirizzo: Via dei Lecci, 26, 00062 Bracciano (RM)
Tel/Fax: +39 06 99806045
Email: info@mondobarcamarket.it

Newsletter

Accetto la privacy