• English Italian

Quando si dice l’industria dell’artigianato: Besenzoni S.p.A.

La più ampia rete commerciale del settore che garantisce una consolidata presenza internazionale in 59 paesi con 187 tra punti di rappresentanza commerciale e assistenza che vengono aggiornati e formati continuamente. 60 brevetti ed un costante aggiornamento tecnologico, nonché ben 105 dipendenti, ciascuno dei quali è specializzato in una linea di prodotto: “anche così cerchiamo di raggiungere l’eccellenza”, ci spiega Giorgio Besenzoni, CEO della società.

Un’eccellenza artigianale con una rete da industriali, consolidata ad inizio di quest’anno, il 50° anniversario dell’azienda, da una partnership commerciale di spicco con la spagnola IMNASA, da 40 anni un punto di riferimento per tutti gli armatori che navigano le coste e le isole spagnole e che condivide con Besenzoni la passione per il mare, ma soprattutto l’attenzione all’armatore, priorità per entrambi dimostrata attraverso il costante impegno sia nell’ampliamento della rete vendita che nell’assistenza.

Dal 1967 Besenzoni produce accessori nautici per antonomasia. “Siamo partiti dall’intuizione di Giovanni Besenzoni già impiegato in un cantiere nautico del bergamasco – come ci spiega il figlio, Giorgio –  che decise di iniziare la produzione di parabrezza in plexiglass da fornire ai cantieri che inizialmente si producevano tutto internamente, anche accessoristica”. E’ così che nasce quella che oggi è un’industria di spicco dell’artigianato in Italia e nel mondo come modello imprenditoriale. “Non è corretto definirci industria perché i nostri pezzi non possono essere prodotti in serie. Nel settore della nautica il cliente, sia esso cantiere, armatore o designer, pretende la più stretta personalizzazione.

I numeri nella nautica, anche quando era al suo massimo splendore nei primi anni 2000, non hanno mai giustificato un discorso industriale perché tutte le imbarcazioni e tutti gli yacht hanno esigenze sempre diverse.

Ci piace definirci “degli artigiani grossi” – ci racconta ancora Giorgio Besenzoni – perché riusciamo a trovare il massimo dell’industrializzazione ove possibile in alcune parti che accomunano i diversi pezzi, ma siamo sempre un’azienda manifatturiera ed il lavoro della persona non è sostituibile. Siamo partiti da un’impresa artigianale e nonostante ci siamo ingranditi molto a livello commerciale, sia in offerta di prodotti che di rete, sempre artigiani siamo rimasti, non a caso ogni nostro dipendente ha un proprio settore e si specializza in quello: chi si occupa di poltrone non si occuperà di passerelle e viceversa”.

Un’industria che si muove attraverso un cardine importantissimo che è la possibilità di personalizzare ogni dettaglio: “Sulla personalizzazione si muove il 95% della nostra produzione – ci spiega ancora Giorgio Besenzoni – e questa è la cosa che fa la differenza”.

Lo slogan dell’azienda recita “Eccellenza della qualità, tecnologia avanzata e design distintivo“, tutti e tre questi aspetti tracciano un profilo dettagliato di una realtà che non solo eccelle, come detto, nella qualità, ma anche nella ricerca di tecnologie sempre nuove e all’avanguardia e in un design ricercato e moderno.

“Da sempre la ricerca tecnologica è un grande punto di forza, l’innovazione e l’aggiornamento tecnologico è un po’ il cardine che da 50 anni porta avanti questa azienda e che continua.

La nostra attenzione su tutto ciò che viene richiesto, e su tutto ciò che il mercato non solo nautico propone è molto molto presente. E’ nostra prassi cercare ad esempio in altri settori innovazioni da adattare al campo nautico, visitiamo moltissime fiere non inerenti alla nautica per carpire le novità e soluzioni che propone il mercato, e siamo molto orientati sempre a vedere cosa c’è in giro!”.

Uno degli ultimi prodotti proposti è la passerella telescopica a due stadi che è stata pensata anche per le barche a vela, considerato il peso ridotto, poiché è realizzata completamente in alluminio. Può fungere anche da gruetta e sostenere un tender fino a 200 kg nelle varie misure e raggiungere una lunghezza ragguardevole di due metri e novanta totalmente aperta. Oltre all’innovazione tecnologica anche sul piano estetico del design è davvero sorprendente: può essere verniciata oppure lucidata con carter in acciaio.

Si comanda tramite telecomando a infrarosso, che è la caratteristica che da sempre accompagna le nostre passerelle, e garantisce maggiore sicurezza perché obbliga l’operatore a puntare il telecomando verso un punto fisso e, quindi, vedere quello che c’è intorno.

Un altro vantaggio di questa passerella è che tutta la larghezza è calpestabile, non c’è bordo, questo sembrerà banale ma, invece, aiuta notevolmente nel salvaguardare gli spazi e utilizzarli al meglio.

Perfetta per barche a vela, ma anche barche a motore fino a 15 metri.

Un’attenzione al design che si riflette anche sulle linee di poltrone e sedute per la guida, studiate per essere belle esteticamente con design ricercati, ma anche per essere particolarmente comode e confortevoli. Stessa cosa per le porte scorrevoli a scomparsa che offrono la possibilità di avere dei veri salotti sul mare: queste porte completamente idrauliche permettono, infatti, di lasciare uno spazio totalmente aperto tra la poppa e gli interni, e quindi, nel caso si voglia godere di open space, sparisce tutto nella coperta. Besenzoni festeggia quest’anno 50 anni di inesauribile lavoro: nell’innovazione tecnologica, nella bellezza e nella qualità sembra davvero aver trovato l’elisir di giovinezza.

BESENZONI S.p.A.

Tel. +39 035 910456

Via Molere, 2

24067 Sarnico (BG)

www.besenzoni.it – info@besenzoni.it

Chi siamo

Mondo Barca Market è il punto di riferimento del diportista. Online ed in edicola in tutta Italia con le migliori occasioni del mercato e con le ultime news del mondo della nautica.


Indirizzo: Via dei Lecci, 26, 00062 Bracciano (RM)
Tel/Fax: +39 06 99806045
Email: info@mondobarcamarket.it

Newsletter

Accetto la privacy