• English Italian
Nuova Magellano 66

Nuova Magellano 66

Azimut cavalca l’onda del successo con la linea Magellano e a pochi mesi dal debutto del 25 Metri e l’annuncio dell’arrivo della flagship Magellano 30 Metri, il cantiere arricchisce la gamma e presenta la nuova Magellano 66. La navetta moderna per una navigazione “gentile” è espressione di una nuova generazione di yacht che vedrà il suo debutto in acqua in primavera.

Nuova Magellano 66

La nuova Magellano 66 – ci spiega Federico Lantero, Product Marketing & Communication Director – ha radici profonde che risalgono al 2009, anno in cui Azimut Yachts, dopo una ricerca approfondita, decise di creare un prodotto che consentisse soggiorni a bordo più lunghi e piacevoli. In quegli anni le uniche imbarcazioni che permettevano questo erano le Trawler americane, nate come barche da pesca e trasformate in imbarcazioni da diporto. La loro caratteristica era proprio quella di far sì che i marinai che passavano tantissime ore a bordo in navigazione, avessero comunque un certo livello di comfort. Da qui il cantiere ha lavorato sulla scia della navigazione gentile che oggi vede protagonista la Nuova Magellano 66 con una carena Dual Mode di seconda generazione“.

La carena Dual Mode

Questa carena, diversa rispetto a quella del 2009, è più dolce ed è la soluzione perfetta per gli armatori da diporto perché permette di uscire anche con mare più formato ed avere un’ottima stabilità anche a velocità sostenute.

La carena Dual Mode, progettata da Pierluigi Ausonio, attutisce l’impatto dell’onda perché la divide in due consentendo così all’armatore sia di passare meno tempo in porto e più in rada, sia di spostarsi con maggiore tranquillità da un punto ad un altro. Significa piacevolezza e libertà di godersi il mare.

Nuova Magellano 66

Navigazione “gentile”

Questa filosofia di navigazione la ritroviamo anche negli spazi interni, ampi e con altezze importanti. Gli interni del main deck donano un senso di libertà e fluidità dei movimenti, infatti, non sono presenti scalini ed ostacoli: salone, cucina e timoneria – quindi dal pozzetto fino all’estrema prua – sono tutti su un unico livello.

La scala per l’accesso alle cabine è posta di lato, proprio per garantire questa indipendenza di movimento.

Inoltre, godere del panorama circostante e vivere il mare nella sua totalità è un’aspettativa crescente nell’armatore di oggi e per questo motivo sulla Nuova Magellano 66 sono state inserite delle ampie finestrature non solo sul main deck ma anche nel lower deck.

Privacy a bordo

Un altro aspetto davvero importante, che Azimut Yachts ha approfondito negli ultimi 10 anni, è la privacy a bordo. Per le imbarcazioni di una certa dimensione, circa l’80% degli armatori necessitano di un comandante a bordo, spesso una persona estranea che obbliga armatore e ospiti ad una convivenza “forzata”.

Con questo pensiero il cantiere ha cercato la soluzione ottimale, raggiungendola anche sulla Nuova Magellano 66: il layout prevede, infatti, le scale di discesa nelle cabine poste lateralmente sulla destra del salone, consentendo di poter creare una versione di navetta che isola la cucina e la timoneria con una porta scorrevole, che può essere completamente chiusa se necessario.

Una porta in cucina, invece, conduce direttamente al camminamento laterale, così che il comandante non deve né uscire, né attraversare il salone per raggiungere la sua cabina a poppa. Sulla Nuova Magellano 66 si raggiunge un livello di privacy che non è solito essere presente su imbarcazioni di questa dimensione.

Scendendo nel lower deck troviamo, oltre alla cabina armatoriale, due cabine ospiti ed una quarta cabina jolly. Quest’ultima può essere utilizzata a seconda delle esigenze dell’armatore come, per esempio, area storage o essere adibita a cabina con letto a castello per altri due ospiti.

Nuova Magellano 66

Gli esterni

Anche negli esterni, sempre sulla scia della libertà di movimento che caratterizza questa navetta, troviamo spazi estremamente ampi, a partire dal flybridge sul quale è possibile aggiungere un grande american bar nella zona lounge a poppa.

Un altro tratto distintivo lo vediamo nel pozzetto, poiché la zona dining si può trasformare in un’area relax dove sdraiarsi all’ombra a pochi metri dal mare.

Motorizzazione

La motorizzazione è un altro aspetto che Azimut Yachts ha messo a fuoco nel corso degli anni. Il cantiere si è concentrato sulla velocità target richiesta dagli armatori, per raggiungere un compromesso tra consumi, efficienza e piacevolezza.

La Nuova Magellano 66 è motorizzata con due MAN da 850 hp con cui raggiunge una velocità massima di 23 nodi. Appartiene alla carbon tech generation di Azimut e oltre ad essere omologata CE nella categoria A, incontra i requisiti HTS che attestano gli alti standard tecnici con i quali è stata progettata.

Nuova Magellano 66

SCHEDA TECNICA NUOVA MAGELLANO 66

  • Lunghezza f.t. 20,15 m
  • Larghezza massima 5,54 m
  • Immersione a pieno carico 1,68 m
  • Dislocamento a pieno carico 46,4 t
  • Motorizzazione 2 x 850 hp (625 kW) MAN i6
  • Velocità massima 23 nodi
  • Velocità di crociera 19 nodi
  • Capacità serbatoio carburante 4.500 l
  • Capacità serbatoio acqua 1.000 l
  • Cabine 3 + 1 (Jolly cabin) + 1 crew
  • Posti letto 6/8 + 2 crew
  • Servizi 3 + 1 crew
  • Materiale di costruzione Carbon fibre + GRP
  • Progettista carena P.L. Ausonio Naval Architecture & Azimut Yachts R&D Department
  • Categoria omologazione CE A

Azimut Yachts

www.azimutyachts.com

Chi siamo

Mondo Barca Market è il punto di riferimento del diportista. Online ed in edicola in tutta Italia con le migliori occasioni del mercato e con le ultime news del mondo della nautica.


Indirizzo: Via dei Lecci, 26, 00062 Bracciano (RM)
Tel/Fax: +39 06 99806045
Email: info@mondobarcamarket.it

Newsletter

Accetto la privacy