• English Italian
charter

Noleggiare una barca nell’estate 2020: tutte le risposte ai dubbi sul charter

Nell’estate 2020, organizzare un viaggio in barca può essere una valida opzione per andare in vacanza e mantenersi comunque al riparo da possibili contagi. Ma come funzionerà il noleggio? In questo articolo cerchiamo di dare una risposta a tutti i vostri dubbi sul charter, sulla base delle linee guida dettate dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Posso noleggiare un’imbarcazione?

Sì, il noleggio è consentito dal 18 maggio.

Posso andare in vacanza in barca con i miei amici?

Sì, ma dovrai comunque tenerti alla distanza interpersonale di un metro. Questo potrà determinare la rimodulazione del numero massimo di persone ospitabili a bordo. Inoltre, due persone non conviventi non potranno alloggiare nella stessa cabina. Questo limite è stato duramente contestato da 110 operatori charter, che in una lettera rivolta ad Assonautica Italiana hanno sottolineato come “un padre divorziato e i figli che vivono con la mamma, oppure due giovani fidanzati o una coppia di amiche/i” non potranno alloggiare nella stessa cabina.

charter

Dove posso navigare?

Per il momento è possibile navigare solo nelle acque costiere regionali. A partire dal 3 giugno, probabilmente sarà possibile navigare anche al di fuori dei confini regionali.

charterQuali norme igienico-sanitarie valgono per il noleggio senza equipaggio?

Nella Fase 2, un ruolo essenziale è assegnato alla nostra responsabilità personale. Sta a noi rispettare le norme per impedire la diffusione del contagio. Per il noleggio senza equipaggio valgono le stesse regole previste per la navigazione su imbarcazioni private: se gli ospiti non vivono nella stessa unità abitativa, dovranno evitare contatti ravvicinati, proteggere naso e bocca, mantenere la distanza interpersonale di un metro e sanificare gli ambienti. Una volta terminato il noleggio, starà al locatore sanificare l’unità. Questo vale anche in caso di noleggio ad ore.

Quali norme igienico-sanitarie valgono per il noleggio con equipaggio?

L’equipaggio dovrà indossare la mascherina, i guanti e ogni altro dispositivo di protezione in funzione della tipologia dell’unità. E’ obbligatorio l’uso dei dispositivi di protezione individuale durante le operazioni di ormeggio, disormeggio, bunkeraggio ed eventuale rimorchio. Poiché l’equipaggio può trovarsi nella situazione di dover effettuare manovre di primo soccorso, dovrebbe essere previsto l’obbligo di sottoposizione preventiva (prima dell’imbarco) e periodica al test di positività al CoVid-19, il cui esito dovrà essere custodito a bordo. Per i membri dell’equipaggio è inoltre obbligatorio misurare giornalmente la propria temperatura corporea. Anche l’equipaggio, infine, è tenuto al rispetto delle norme sul distanziamento sociale.

Come funziona per la sanificazione?

Sta all’operatore charter sanificare l’unità ad ogni utilizzo, anche in caso di noleggio ad ore. Ovviamente l’obbligo di sanificazione si estende a tutti i locali di cui si compone l’unità, con particolare riferimento ai locali di vita (cabine, servizi igienici, locali cucina e pranzo, prendisole esterni e interni, piscine, zone di passaggio, plancia comandi, ecc.), ma anche ai locali motori e ai servizi. In caso di noleggio con equipaggio, anche i locali di vita dell’equipaggio (loro cabine e locali igienici) devono essere periodicamente sanificati, o comunque, in ogni caso in cui uno o più membri dell’equipaggio vengano avvicendati.

Sono efficaci contro il CoVid-19 i principi attivi utilizzati nei prodotti disinfettanti autorizzati a livello nazionale come l’etanolo, i sali di ammonio quaternario (es. cloruro di didecil dimetil ammonio – DDAC, cloruro di alchil dimetilbenzilammonio, ADBAC), il perossido d’idrogeno, il sodio ipoclorito e altri principi attivi.

L’efficacia dell’ozono è ancora in fase di valutazione (per maggiori informazioni è possibile consultare a questo link ilrapporto dell’Istituto Superiore di Sanità).

Quali obblighi ha l’operatore charter?

Il locatore è tenuto a sanificare, anche in caso di utilizzo ad ore dell’imbarcazione, tutti i locali. Dovrà inoltre dotarsi di adeguate provviste di prodotti igienizzanti e affiggere cartelli informativi in più lingue, per sensibilizzare il locatario ed i suoi ospiti sulla necessarie misure igieniche da adottare.

charterCome devo comportarmi nei porti?

Nei porti troverai appositi Cartelli Informativi, in italiano ed in inglese, contenenti le misure comportamentali cui attenersi, relative in particolare all’uso dei dispositivi di protezione individuale per il transito nelle aree comuni; all’installazione di dispenser di igienizzante alla radice di ciascun pontile galleggiante; alla limitazione degli spostamenti ingresso-unità-uscita; al divieto di assembramenti in banchina; al rispetto della misura di distanziamento sociale (1 metro).

Possono salire estranei a bordo?

No. Starà all’equipaggio impedire l’accesso a bordo ad estranei durante la sosta in porto o in marina.

Cosa devo fare se (malauguratamente) comincio ad avere sintomi febbrili?

L’emergere di particolari sintomatologie quali febbre, sintomi di infezione respiratoria, tosse ed ogni altro evento riconducibile ad una possibile presenza del virus COVID-19 va immediatamente segnalato alle autorità sanitarie competenti ed ai numeri di emergenza forniti dalla Regione in cui si verifica l’evento e dal Ministero della salute, al fine di assicurare il pronto isolamento del soggetto a rischio secondo le procedure individuate dal Ministero della salute.

 

I migliori operatori selezionati per le tue vacanze sono nello Speciale Charter 2020

(numero di Maggio)

Chi siamo

Mondo Barca Market è il punto di riferimento del diportista. Online ed in edicola in tutta Italia con le migliori occasioni del mercato e con le ultime news del mondo della nautica.


Indirizzo: Via dei Lecci, 26, 00062 Bracciano (RM)
Tel/Fax: +39 06 99806045
Email: info@mondobarcamarket.it

Newsletter

Accetto la privacy