• English Italian
Sanlorenzo SX76

Cassina: design d’autore

Ambientazioni calde, texture avvolgenti, colori armonici, ma anche avanguardia pura, che unisce i prodotti più innovativi alle icone del moderno design: è Cassina, che dal 1927 arreda gli ambienti e detta le tendenze.
Fondata nel 1927 a Meda da Cesare e Umberto Cassina, l’azienda inaugura l’industrial design, cavalcando un’Italia che negli anni ‘50 era nel pieno del proprio vigore economico e del fermento creativo ed imprenditoriale; e lo farà seguendo una logica totalmente inedita che segnerà il passaggio dalla produzione artigianale a quella seriale. Ricerca e innovazione, tecnologia e design, tutto unito all’artigianalità della tradizione, elementi che oggi sono i pilastri del vero Made in Italy sinonimo del buon gusto e della qualità, peculiarità di cui questa azienda del Brianzolo è oggi esempio e portavoce nel mondo.

Cassina
Dress-Up! di Rodolfo Dordoni – Collezione Cassina I Contemporanei ph © DePasquale+Maffini

Il grande intuito creativo ed imprenditoriale porterà Cassina a collaborare con i più importanti architetti e designer dell’epoca e, nel 1964, con l’acquisizione dei diritti esclusivi mondiali di riproduzione di 4 modelli disegnati da Le Corbusier (allora vivente), Pierre Jeanneret e Charlotte Perriand, inizia la produzione seriale della Collezione Cassina I Maestri.
Negli anni che seguiranno, la collezione riunirà alcuni degli arredi più iconici degli architetti e dei designer del XX secolo, allo scopo di diffonderne i valori culturali. Valori che oggi portano avanti una ricostruzione autentica di riedizioni studiate con la massima attenzione e nel rispetto dei modelli originali: Cassina lavora in stretto contatto con gli eredi e le fondazioni ufficiali degli autori. Ne è un esempio la produzione esclusiva dei mobili progettati da Charlotte Perriand (1903-1999) di cui Cassina è infatti l’unica azienda autorizzata alla produzione; negli ultimi mesi del 2019 e nei primi del 2020 sostiene inoltre la mostra parigina della Fondation Louis Vuitton “Le monde nouveau de Charlotte Perriand” con ricostruzioni delle sue opere e prestiti dal proprio archivio.

Cassina
Cotone di Ronan & Erwan Bouroullec – Collezione Cassina I Contemporanei ph © DePasquale+Maffini

Alcuni nomi illustri e contemporanei della produzione Cassina sono Vico Magistretti, Gio Ponti, Mario Bellini, Ronan & Erwan Bouroullec, Rodolfo Dordoni, Piero Lissoni, Gaetano Pesce e Philippe Starck, quest’ultimo particolarmente noto nel settore della nautica per il progetto di Sailing Yacht A, considerato lo yacht a vela più grande del mondo e di proprietà del miliardario russo Andrey Melnichenko, 143 metri di lunghezza, 25 di larghezza e costato oltre 400 milioni di euro. Ma quello con Philippe Starck non è certo l’unico legame che l’azienda ha con la nautica: tra i più recenti lavori di Cassina troviamo parte degli arredi di un Sanlorenzo SX76, dove l’innovazione creativa si concretizza visibilmente nel main deck attraverso uno dei più rappresentativi e celebri elementi di arredo del marchio Cassina; come il divano Privè di pelle bianca di Philippe Stark e la poltrona Gender di Patricia Urquiola, in tessuto azzurro e beige abbinato al cuoio marrone, e proprio nel 2015 l’architetto e designer spagnola Patricia Urquiola è stata nominata direttore artistico di Cassina. Gender è una poltrona unica che combina materiali e colori per una grande varietà di utilizzi: il suo interno imbottito e morbido dialoga con l’esterno che, in contrasto, è rigido e impreziosito da un bordo colorato in pelle, che ne sottolinea le forme sinuose. I tessuti aderiscono alle curve della poltrona e sono proposti in otto diverse combinazioni di colore predefinite. Lo schienale si adatta alla pressione inclinandosi a circa 12° e tornando in posizione automaticamente. È inoltre disponibile un pouf nelle stesse combinazioni, con fascia poggiapiedi in pelle, che consente di proteggere la superficie da danneggiamenti. Due “scarpette”, in cuoio nero o pelle cangiante, coprono i piedi di Gender per completare il tutto. Ritroviamo l’azienda ancora negli arredi del Riva 90’ Argo, modello presentato nella stagione 2019 dall’iconico cantiere di proprietà del Gruppo Ferretti.

Cassina
CAB di Mario Bellini – Collezione Cassina I Contemporanei ph © DePasquale+Maffini

I leggendari arredi di Cassina sono divenuti un must have nelle residenze, oltre che a bordo di yacht superlusso, il segreto del successo sembra risiedere anche nella vastissima proposta di divani, poltrone, sedie e poltroncine, tavoli, tavolini, contenitori e librerie, letti, complementi, outdoor, special edition e ben 4 collezioni: LC Collection, I Maestri, I Contemporanei, Simoncollezione.
La struttura di Cassina comprende una Divisione Contract che si avvale della lunga esperienza consolidata nel mondo nautico, fin dagli anni ’50/’60 quando l’azienda arreda 58 navi, tra cui l’Andrea Doria, la Raffaello e la Michelangelo.
“The Cassina Perspective”, ossia la filosofia del marchio, esprime il meglio del design contemporaneo attraverso i valori dell’avanguardia, dell’autenticità, dell’eccellenza e attraverso il connubio di capacità tecnologica e sapienza manuale proponendo un orizzonte ampio di configurazioni per la casa in cui – spiegano dal brand “I prodotti dall’anima più innovativa e le icone del moderno creano insieme ambienti completi e accoglienti, dialogando secondo un codice di eccellenza progettuale unico”.

CASSINA

www.cassina.com

Chi siamo

Mondo Barca Market è il punto di riferimento del diportista. Online ed in edicola in tutta Italia con le migliori occasioni del mercato e con le ultime news del mondo della nautica.


Indirizzo: Via dei Lecci, 26, 00062 Bracciano (RM)
Tel/Fax: +39 06 99806045
Email: info@mondobarcamarket.it

Newsletter

Accetto la privacy