• English Italian

Inverno a tutto eging

L’inverno è arrivato e per molti pescatori questa stagione coincide con la messa a terra della propria imbarcazione per il cosiddetto “invernaggio”, costringendo spesso a lunghi periodi di astinenza di pesca dalla barca. In questi casi come fare a ridurre questa crisi da pesca sportiva? Semplice: prendiamo la nostra attrezzatura da pesca e buttiamoci a capofitto in una sessione di pesca da terra con la tecnica che preferiamo.
Leggi di piú …

Vivo vs Vivo

Il freddo e piovoso inverno ha lasciato posto alla primavera, il sole è tornato a fare capolino e le giornate si stanno allungando. Proporzionalmente anche l’acqua gelida e torbida è uscita di scena e di conseguenza, il pesce foraggio si mette nuovamente in movimento. Quale sarà la migliore esca in questo repentino cambio di scenario? Solo le prove ripetute potranno darci l’ardua sentenza!Leggi di piú …

La passione vien trainando

Il profumo dell’estate fa sbocciare un qualcosa di magico in ognuno di noi tanto più nel pescatore che, complice la brezza del mare, si fa tentare dalla voglia di sfogare la sua passione tentando la cattura di qualche preda di taglia extra large. E’ il caso della traina col vivo dove ogni particolare gioca un ruolo importante per raggiungere il risultato finale.

TROVARE L’ESCA
Non in tutti gli spot è così semplice trovare l’esca viva da poter trainare, c’è bisogno di conoscenza del luogo e delle abitudini dei pesci esca. Un’attenta occhiata alla carta nautica o alla cartografia presente sullo strumento a bordo ci indirizzerà subito verso quelle zone che potrebbero nascondere i banchi di sugherelli e alacce, veri e propri bocconcini per i predatori. I più fortunati invece, soprattutto nelle isole, potranno già contare sui primi calamari e qualche seppia da catturare in scarroccio tra la posidonia e le distese di sabbia dove amano cacciare le loro prede.

Leggi di piú …

Una vista infallibile: come pescare le seppie con la tecnica a scarroccio

Quando fa freddo la presenza di cefalopodi, seppie in primis, è una costante e la possibilità di insidiarle e realizzare carnieri di tutto rispetto fa sì che i pescatori si cimentino nella tecnica a scarroccio.

Leggi di piú …

Per pesca o per esca

La pesca dei cefalopodi è un’arte praticata fin dagli albori della pesca sportiva.
L’uso di un pesce morto, abbinato ad un cestello e lasciato ballonzolare sul fondo, rappresentava infatti un rito, una tecnica che praticamente tutti potevano praticare, anche con il solo ausilio delle barche a remi.

Leggi di piú …

Calamari…di giorno e di notte!

Il calamaro (Loligo vulgaris) è un animale marino appartenente alla classe dei molluschi e alla famiglia dei cefalopodi.
Rappresenta una delle tante delizie della buona tavola e, nonostante se ne trovino in abbondanza nel mare nostrum, ne vengono importati grandi quantitativi dall’estero, in quanto, data la forte richiesta, risultano sempre insufficienti per soddisfare le gioie del palato dei buongustai.

Con questo nobile cefalopode si realizzano tante gustose ricette. Ne citerò una, come il calamaro ripieno, che in una sua variante, viene farcito con della ricotta, capperi e frammenti di alici uniti ai pezzetti degli stessi tentacoli: è una specialità! Il calamaro ripieno può essere variegato nella ricetta cucinandolo in bianco, con un leggero soffritto di olio extra vergine d’oliva e scalogno, oppure leggermente colorito con l’aggiunta di alcuni pomodorini ciliegini. Leggi di piú …

Chi siamo

Mondo Barca Market è il punto di riferimento del diportista. Online ed in edicola in tutta Italia con le migliori occasioni del mercato e con le ultime news del mondo della nautica.


Indirizzo: Via dei Lecci, 26, 00062 Bracciano (RM)
Tel/Fax: +39 06 99806045
Email: info@mondobarcamarket.it

Newsletter

Accetto la privacy