• English Italian

Salone Nautico di Venezia 2019: l’arte navale torna a casa

E’ stato presentato alla Sala Consiglio di Ca’ Corner il prossimo Salone Nautico di Venezia, in programma dal 18 al 23 giugno. La manifestazione si svolgerà negli spazi dedicati all’Arsenale, che un tempo costituivano il cantiere da cui nascevano le navi della Repubblica Serenissima. 

L’iniziativa, fortemente voluta dal sindaco Luigi Brugnaro, è stata presentata da Fabrizio D’Oria, Coordinatore della Segretaria Tecnica del Salone Nautico, che ha illustrato le fasi di sviluppo del progetto. Protagonisti della Fiera saranno sia le imbarcazioni sia gli accessori nautici, incastonati in uno scenario unico che i moderni padiglioni non possono replicare: le creazioni dei principali cantieri italiani ed esteri saranno in esposizione lungo le banchine dell’Arsenale, mentre accessori, motori ed attrezzature saranno ospitati all’interno delle Tese.

L’Arsenale sarà aperto alla città attraverso il Padiglione delle Navi, sezione del Museo Storico Navale della Marina Militare, permettendo così l’accesso dall’ingresso monumentale. Sarà un primo contatto con la navigazione anche attraverso l’inedito percorso “in acqua”.

“Il Salone Nautico è una grande scommessa a cui stiamo lavorando con il massimo impegno e le premesse sono positive – ha dichiarato il Sindaco – L’importante sarà divertirsi e promuovere occasioni d’incontro: a noi interessa che la città dia un segnale di risveglio e di riappacificazione con il mare, il nostro mare Adriatico che deve avere la sua voce”.

Molteplici saranno le attività che ruoteranno attorno al Salone. “Sono certo che sarà un salone meraviglioso: avremo il passaggio della Pattuglia Acrobatica Nazionale delle Frecce Tricolori nel giorno dell’inaugurazione e poi eventi per tutte le fasce di età – prosegue Luigi Brugnaro – Negli spazi espositivi, promuoveremo un concorso internazionale per studi e progetti di barche, spiegheremo il restauro delle navi, ci sarà la possibilità di provare la voga alla veneta, di vedere la centrale operativa del Mose, organizzeremo incontri sui motori ibridi e le più moderne tecnologie, gare culinarie, iniziative per i bambini a cui saranno dedicati la visita al sommergibile Dandolo e al Museo Navale, concerti e spettacoli che contamineranno anche Forte Marghera e tutta la Terraferma”.

Tra gli appuntamenti in programma anche un convegno sul design, in calendario per il 19 giugno, a cui prenderanno parte il designer Carlo Nuvolari, Luca Bassani, inventore del marchio Wally Yacht e il professor Carlo Fei, docente in Fashion Management presso la Luiss di Roma.

Anche l’avvocato Alberto Galassi, Amministratore Delegato del Gruppo Ferretti, è intervenuto nel corso della presentazione dell’evento: “Se c’è un posto in Italia che può fare concorrenza a Montecarlo per standing e ambiente questo è Venezia. Ci credo da tempo, l’anno scorso abbiamo celebrato i 50 anni del nostro gruppo qui e torniamo per la presentazione delle nostre novità.  Ho suggerito di partecipare anche ai nostri concorrenti”.

Per il Salone di Venezia è stato già disposto un piano triennale. “Il Salone Nautico – conclude il Sindaco Brugnaro – è già finanziato per i prossimi tre anni. Dobbiamo crederci e dare il massimo contributo possibile al suo successo perché rappresenta un’occasione per il futuro delle nuove generazioni”.

Chi siamo

Mondo Barca Market è il punto di riferimento del diportista. Online ed in edicola in tutta Italia con le migliori occasioni del mercato e con le ultime news del mondo della nautica.


Indirizzo: Via dei Lecci, 26, 00062 Bracciano (RM)
Tel/Fax: +39 06 99806045
Email: info@mondobarcamarket.it

Newsletter

Accetto la privacy