• EnglishItalian

Gommoni sempre splendenti: analisi di alcuni prodotti Blue Marine

L’estate è dietro l’angolo! Sì, mi rivolgo a te, caro diportista, perché sono nelle tue stesse condizioni. Anche io sto facendo il countdown per varare il mio gioiello e poter navigare e rilassarmi dopo diversi mesi di guerre quotidiane. Ma per gli amanti del fai da te significa anche doversi rimboccare le maniche e ripristinare il proprio mezzo, affinché possa esprimere tutta la sua bellezza una volta in acqua. Occupandomi di ripristino delle superfici, mi viene spesso chiesto se un prodotto sia meglio di un altro e quale conviene acquistare, per questo motivo questo mese analizziamo alcuni prodotti della Blue Marine per i gommoni.

Forza 100: è un detergente universale studiato per risolvere tutti i problemi di pulizia quotidiana e stagionale dell’imbarcazione.

CONFEZIONE
Il flacone è da 1 kg o da 0,750. Quest’ultimo viene fornito con spruzzatore, nel caso richiedetelo al vostro negoziante. Può sembrare un po’ scomodo utilizzare lo spruzzino per un flacone da 0,750 litro, poiché a lungo termine può dare fastidio, ma una volta avvitato per bene non abbiamo grandi problemi. Sull’etichetta c’è l’icona “bioproduct”, ma non è biodegradabile al 100%.

APPLICAZIONE
Essendo un detergente universale possiamo usarlo su tutte le superfici, basta che venga effettuata una diluizione accurata. Sull’etichetta sono specificati i rapporti di diluizione consigliati e sembra possa essere applicato su tutto tranne che sui metalli. Una volta scelta la diluizione, è sufficiente spruzzare il prodotto o immergere la spugna nel secchio con il detergente.
Lasciamo agire qualche istante e procediamo a spazzolare/strofinare. Dopodiché risciacquiamo abbondantemente. Evitate di applicarlo sotto al sole. Nel caso in cui siate obbligati, sciacquate abbondantemente la superficie prima di applicare il sapone.

RISULTATI E CONSIDERAZIONI
Quando un’azienda etichetta un prodotto come “universale” si accolla un grande rischio: quello che gli utenti ne abusino e ne facciano un uso scorretto, “perché tanto va bene ovunque”. Non è così. Un detergente è adatto ad una determinata superficie nel momento in cui è stato diluito, applicato e risciacquato correttamente. Nel caso del Forza 100 mi sono trovato molto bene quando si è trattato di dover ripristinare vetroresina e parti in gomma, mentre cerco di evitarlo su teak e cuscini. Questo perché il detergente è molto forte (quindi usate i guanti e le protezioni necessarie) e se usato male può lasciare dei segni indelebili sul legno che obbligano alla carteggiatura e, peggio ancora, rischia di indebolire i comenti se questi sono già più invecchiati. Vi consiglio di fare una prova su una piccola area prima di applicarlo su superfici delicate.

Il bottazzo è stato ripristinato con Forza 100 usato puro e poi incerato

New Magic: è un detergente decapante per battelli pneumatici.

CONFEZIONE
Flacone da 1 litro con spruzzatore. L’etichetta è impostata allo stesso modo del Forza 100. In più c’è l’aggiunta della specifica “nano technology” e “approved by Orca”. Ricordiamo che Orca è una delle marche più popolari per i tessuti dei tubolari. Sull’etichetta è specificato che il prodotto ripristina il colore originario dei tubolari, lo prepara per futuri incollaggi di riparazione e rimuove cere e siliconi. Anche qui descrizioni internazionali multilingue e definizione di bioproduct e nanotechnology, ma non è 100% biodegradabile.

APPLICAZIONE
Può essere usato allo stato puro o diluito a seconda dello sporco. Come sempre consiglio di effettuare una prova preventiva su una zona nascosta del tubolare.
Il prodotto va applicato spruzzando il detergente 50 cm2 alla volta. Se lo usate puro vedrete davanti ai vostri occhi lo sporco che si scoglie e cola, soprattutto quello dovuto allo smog ambientale. Dopodiché procediamo a strofinare con una spugna morbida in modo da non danneggiare il tessuto del tubolare, successivamente risciacquiamo. Se lavorate con alte temperature, tenete in una mano il tubo dell’acqua con pistola regolatrice perché sia il detergente che lo sporco si asciugano in tempi rapidissimi, per cui è sempre meglio avere la possibilità di lavarli via in breve tempo.

RISULTATI E CONSIDERAZIONI
E’ un prodotto che fa il suo dovere, nel senso che lo sporco viene rimosso efficacemente, anche se consiglio sempre di effettuare una seconda applicazione di finitura.
Quello che non sono riuscito a riscontrare è il ripristino del colore dei tubolari sbiaditi dal sole. Il tubolare risulta sì pulito, ma il colore resta schiarito a causa dell’azione del sole, stesso discorso per gli ingiallimenti. Non ho potuto, invece, testare la preparazione all’incollaggio delle superfici poiché non ho mai testato questa funzione, però vi posso dire che svolge una vera funzione di decapante: infatti, per decapaggio si intende il processo con cui si rimuove lo strato superficiale di una superficie durante la lavorazione.
In questo caso tutto ciò che è superficiale viene rimosso, difatti il tubolare sembra molto secco al tatto e anche durante lo sfregamento con la spugna.
Vi consiglio perciò di usare una cera di protezione.

Test effettuato con il prodotto New Magic su alcuni tubolari di un tender

New Gum Cream: è una cera polimerica per tubolari in formato cremoso che lucida e protegge dai raggi UV. Utile per tutte le superfici del gommone sia in tessuti neoprenici che in PVC. 

CONFEZIONE
Il flacone è da 450 ml. Non ha bisogno di spruzzatore, perché è cremoso. Ha un tappo a vite con blocco di sicurezza per bambini, quindi dovrete fare un po’ di pressione per aprirlo.
È presente, invece, un piccolo riduttore sul foro della bottiglia per evitare che si sprechi il prodotto. Anche in questo caso è specificato “bioproduct” e “nanotecnology”, ma sull’etichetta non sono evidenziati altri riferimenti a queste definizioni.

APPLICAZIONE
Per l’applicazione abbiamo bisogno di un paio di panni in microfibra morbida. Sfruttando il riduttore sul flacone versiamo qualche goccia di prodotto su un panno leggermente inumidito, dopodiché lo stendiamo sul tubolare finché non è steso totalmente.
Aspettiamo qualche minuto per farlo penetrare sul tessuto e ripassiamo con un panno asciutto per rimuovere eventuali residui.
Evitate di applicarlo sotto al sole poiché può asciugarsi rapidamente.
Per un migliore risultato si consiglia l’uso del prodotto dopo aver trattato il gommone con New Magic.

RISULTATI E CONSIDERAZIONI
Ho avuto modo di provarlo su un tubolare bianco. Svolge bene il suo compito: una volta asciugato, il tubolare ha recuperato la sua brillantezza.
Ovviamente la durata è variabile poiché ognuno ha usi, manutenzione e condizioni di partenza diverse, per cui ci sono diversi fattori che non consentono di stabilire una durata effettiva.
La consistenza cremosa ci permette di applicarlo correttamente anche sulla porzione verticale dei tubolari senza fare corse contro le colature, come capita con le cere liquide.
L’unico avviso che mi sento di darvi è di stenderlo bene, perché se applicato male può lasciare qualche striatura antiestetica e sarebbe un peccato dopo un lavoro ben fatto. Inoltre, come dico sempre, evitate di applicarlo in pieno sole perché ciò vanificherebbe i vantaggi del prodotto in crema: sarete costretti a correre per evitare che si asciughi troppo in fretta. Procedete per piccole aree alla volta, una volta concluse passate a quelle successive.

Chi siamo

Mondo Barca Market è il punto di riferimento del diportista. Online ed in edicola in tutta Italia con le migliori occasioni del mercato e con le ultime news del mondo della nautica.


Indirizzo: Via dei Lecci, 26, 00062 Bracciano (RM)
Tel/Fax: +39 06 99806045
Email: info@mondobarcamarket.it

Newsletter

Accetto la privacy