• English Italian

Tullio Abbate Sunshine 500

Numerosi i partecipanti all’edizione 2014 del Tullio Abbate Day, che si è tenuta lo scorso 10 Maggio nella sede del cantiere di Tremezzo, nella splendida cornice del Lago di Como. Nel corso della manifestazione, Tullio Abbate ha presentato e varato la sua ultima creazione: il Sunshine 500.

Si tratta di un open center console di 5 metri di lunghezza, che esprime attraverso lo stile delle sue linee e la cura dei dettagli, il DNA e le soluzioni tecnologiche che distinguono e rendono uniche le imbarcazioni del Cantiere. Il Sunshine 500 è un natante di moderna concezione, dal temperamento dinamico e sportivo, che sfoggia un look giovane, caratterizzato da originali soluzioni di design. Elemento innovativo è il particolare disegno delle linee d’acqua della carena, battezzata con la sigla TA 3.0. L’inedita forma della carena è frutto dell’estro creativo e progettuale di Tullio Abbate, in concerto con le competenze tecniche e tecnologiche maturate con la costruzione degli scafi da competizione nel mondo delle corse di motonautica. La nuova TA 3.0 realizzata dalle maestranze del cantiere del Tullio Abbate Group, si distingue per le particolari sezioni delle forme dell’opera viva, che creano 3 punti di appoggio sull’acqua: una soluzione studiata e sviluppata non solo per raggiungere prestazioni performanti, ma anche per assicurare maneggevolezza, stabilità e sicurezza in navigazione. Il nuovo Sunshine 500 è stato pensato anche per agevolare le operazioni di gestione e trasporto fuori dall’acqua. Con una larghezza di soli 2,08 metri ed un peso di circa 550 Kg, infatti, ha le caratteristiche per essere carrellabile. Le sagome della nuova carena si integrano armoniosamente con il design della sovrastruttura, caratterizzata da linee slanciate, in sintonia con lo stile sportivo della barca, plasmando al tempo stesso forme morbide e ben raccordate. L’architettura della nuova TA 3.0 ha permesso ai progettisti di realizzare allestimenti di coperta spaziosi, confortevoli e ben fruibili, in grado di ospitare fino a 6 persone. La barca è rifinita con stile e cura in ogni dettaglio. Può essere inoltre equipaggiata con un serbatoio carburante fisso, posizionato a prua. La console di pilotaggio ha profili morbidi che si raccordano con il parabrezza affusolato in tinta fumè, che ben protegge la plancia di comando dove risalta elegantemente la ruota del timone dalla foggia sportiva. La seduta del pilota è integrata nel divano di poppa, che si sviluppa lungo l’intero baglio, caratterizzato dalla raffinata imbottitura avvolgente, che riveste anche l’originale  sagoma curvilinea del controspecchio di poppa.


La seduta del divano si apre su tutta la lunghezza, agevolando l’accesso all’ampio gavone tecnico sottostante. Nel cockpit, la console dell’area di governo è posizionata a centro barca, lasciando ai lati due comodi corridoi, che permettono di raggiungere agevolmente l’area prodiera, allestita con un ampio e confortevole solarium, con imbottiture anche lungo le murate. Sotto i cuscini del prendisole si ha accesso ad ulteriori gavoni di stivaggio, mentre nel vertice di prua si trova il gavone per l’ancora e una coppia di bitte in acciaio inox per le operazioni di ormeggio. Aggiungendo un tavolino, l’area prodiera si può trasformare in una dinette en plein air. I mancorrenti in acciaio inox che corrono a filo delle falchette lungo le fiancate, oltre ad offrire un comodo appiglio durante gli spostamenti a bordo, arricchiscono stilisticamente il design sportivo della barca. Originale anche la soluzione della luce d’illuminazione a 360° incastonata in cima all’asta per lo sci nautico. La plancetta poppiera con la sede del motore fuoribordo è elegantemente integrata nelle linee della barca, senza alterare il design d’assieme. Il Sunshine 500 è in grado di dominare una potenza massima di 110 cavalli, raggiungendo (secondo i dati forniti dal costruttore) una velocità di punta di  43 nodi (80 Km/h).

LA PROVA

Dopo il varo nelle acque del Lago di Como, abbiamo effettuato i test di navigazione del Sunshine 500 motorizzato con un fuoribordo Yamaha 4 tempi con potenza di 40 cavalli. Saliti a bordo abbiamo subito apprezzato la fruibilità degli spazi e la stabilità della barca durante i nostri movimenti per esaminare gli allestimenti. Dopo aver scaldato il motore, puntiamo la prua verso il centro del lago: le condizioni meteo sono buone e l’onda è di circa 30 centimetri. Siamo due persone a bordo con un serbatoio asportabile di 40 litri pieno, collocato nel gavone tecnico di poppa. In queste condizioni, la minima velocità d’avanzamento rilevata con il GPS è di 1,6 nodi (3 Km/h) al minimo regime del motore di 700 giri/min. Cominciamo ad accelerare e, dopo una lieve cabrata, portiamo la nuova carena TA 3.0 fuori dall’acqua in assetto di planata, che viene mantenuta fino alla velocità minima di 12 nodi (22 Km/h) al regime di 3.300 giri/min con trim a  -100%, ovvero tenendo il piede del fuoribordo parallelo all’inclinazione dello specchio di poppa. Continuando ad accelerare, raggiungiamo la velocità di crociera economica a 3.700 giri/min misurando un’andatura di 16 nodi (29 Km/h). A 4.500 giri/min ottimizziamo l’assetto alzando leggermente il piede del propulsore, portando il trim a +50%, rilevando una velocità di crociera veloce di 22 nodi ( 40,5 km/h). Affondiamo le manette del “gas” e il Sunshine 500 continua con disinvoltura a “scivolare” sull’acqua, aumentando la velocità fino alla massima andatura di 30 nodi (55 Km/h) raggiunta a 6.100 giri/min con trim a +60%. Nella tabella evidenziata, sono riportati i valori delle velocità misurate incrementando il regime del propulsore a step di 500 giri/min. Il Sunshine 500 supera brillantemente anche il test d’accelerazione: da fermi, la barca esce dall’acqua portandosi in assetto di minima velocità di planata in soli 4 secondi. Mettiamo alla prova la tenuta della nuova carena TA 3.0 compiendo alcune virate ad andatura veloce. Affrontiamo una evoluzione a 360° entrando ad una velocità di circa 20 nodi (37 Km/h): lo scafo si appoggia sul pattino laterale della carena inclinandosi leggermente, mantenendo un assetto stabile. Proviamo quindi a stringere il raggio a spirale portando la barca al limite dello spin-off. Diamo tutta barra e diminuendo l’andatura a circa 10-11 nodi (18,5-20 Km/h) arriviamo a compiere una evoluzione di 360° girando su un diametro minimo di circa 2,5 volte la lunghezza dello scafo, senza derapare. Il Sunshine 500 con l’inedita carena TA 3.0 raggiunge prestazioni performanti già con un propulsore di 40 cavalli. Lo scafo si dimostra essere maneggevole e molto reattivo, ma con comportamenti sempre equilibrati, con una buona tenuta e stabilità.

Scheda Tecnica

Lunghezza  5 m
Larghezza  2,08 m
Peso   400 Kg
Portata persone 6
Potenza Max. 110 Hp
Categoria di omologazione CE  D

Tullio Abbate Group srl
Via Colombo Andrea, 17
22019 Tremezzo (CO)
Tel. +39 0344 40222 – +39 0344 40003
www.tullioabbate.it
info@tullioabbate.it

Chi siamo

Mondo Barca Market è il punto di riferimento del diportista. Online ed in edicola in tutta Italia con le migliori occasioni del mercato e con le ultime news del mondo della nautica.


Indirizzo: Via dei Lecci, 26, 00062 Bracciano (RM)
Tel/Fax: +39 06 99806045
Email: info@mondobarcamarket.it

Newsletter

Accetto la privacy